NEWS

In questa sezione potrete trovare le News ed Eventi del Consorzio Romero, della rete consortile e del sistema cooperativo

14/05/2019 - Dal 1 maggio operativa la fusione tra CORESS e ANEMOS

A poco meno di due anni di distanza dalla fusione con il Piccolo Principe, la cooperativa sociale Coress sviluppa ulteriormente la sua presenza nell’ambito dei servizi a sostegno delle persone fragili e con disabilità.La cooperativa reggiana - che si configura come una delle realtà socio-assistenziali più rilevanti dell’Emilia-Romagna- è stata tra i protagonisti del progetto... ... leggi tutto

Dal 1 maggio operativa la fusione tra CORESS e ANEMOS - 14/05/2019

A poco meno di due anni di distanza dalla fusione con il Piccolo Principe, la cooperativa sociale Coress sviluppa ulteriormente la sua presenza nell'ambito dei servizi a sostegno delle persone fragili e con disabilità.
La cooperativa reggiana - che si configura come una delle realtà socio-assistenziali più rilevanti dell'Emilia-Romagna- è stata tra i protagonisti del progetto di riqualificazione urbana della Polveriera di Reggio Emilia, dove ha sede e dove è presente con un centro socio-riabilitativo - ha infatti incorporato la cooperativa sociale Anemos. Anemos, nata nel 1995, è a Reggio in viale Ramazzini dove ha riqualificato l'ex Maffia, rigenerandone gli spazi per creare centro socio occupazionale e un presidio territoriale, è impegnata nella progettazione e gestione di servizi per la salute mentale e a favore di persone con disabilità o in condizione di svantaggio sociale.
"La fusione - sottolinea Davide Vezzani, presidente di Coress - garantisce l'implementazione e lo sviluppo delle competenze di Anemos nell'integrazione con CORESS e si inserisce in un percorso di rafforzamento che investe tanta parte della cooperazione sociale che fa capo a Confcooperative rappresentando un punto di riferimento per migliaia di persone, centinaia di famiglie e per le pubbliche amministrazioni nell'ambito delle politiche di welfare".
"Per Coress - prosegue Vezzani - questo passaggio genera, innanzitutto, un ulteriore arricchimento dei servizi residenziali, semiresidenziali e domiciliari a sostegno delle persone affette da disabilità, dei laboratori socio-occupazionali e dei servizi di integrazione lavorativa che da tempo abbiamo avviato grazie, anche, all'utilizzo di appartamenti dedicati all'acquisizione di maggiori autonomie da parte di persone segnate da disabilità psico-fisiche".
"Contemporaneamente - spiega il presidente di Coress - abbiamo creato le condizioni per rafforzare ulteriormente la nostra capacità di progettazione e di co-progettazione, insieme a partner pubblici e privati, di percorsi e servizi sui quali ci orienta l'ascolto di tante famiglie e comunità, nei confronti delle quali ci configuriamo come risorsa competente e motivata da forti principi di mutualità".
Le cifre post-fusione tra le due cooperative (entrambe aderenti al Consorzio Oscar Romero) indicano un fatturato di circa 8,5 milioni di euro, 330 dipendenti (di cui quasi la metà soci-lavoratori) e una presenza articolata su tutto il territorio sia in termini di servizi che di strutture.
La cooperativa sociale, infatti, gestisce due centri riabilitativi residenziali, sette centri riabilitativi diurni per persone disabili, una casa protetta per anziani, servizi domiciliari per persone affette da disturbo autistico, servizi assistenziali ed educativi per minori e persone fragili, servizi socio-occupazionali, servizi per il tempo libero e opportunità di turismo sociale rivolte a persone svantaggiate.
"La fusione - conclude Davide Vezzani - ci consentirà di accrescere anche quegli investimenti in innovazione che riteniamo essenziali a fronte dei crescenti bisogni delle persone e del welfare locale, rafforzando in tal senso le collaborazioni sia con il pubblico che con il privato".

19/02/2019 - Impegno civico, condivisione e competenze: ventidue giovani in servizio civile nel 2019

Da metà gennaio il Consorzio Oscar Romero ha avviato i cinque progetti di servizio civile finanziati.  Sono 22 i giovani, 16 ragazze e 6 ragazzi dai 18 ai 28 anni con un’età media di 22 anni, che svolgeranno il loro servizio nel 2019. Conoscere nuove realtà, nuove persone e mettersi in gioco, vivendo un’esperienza diretta... ... leggi tutto

Impegno civico, condivisione e competenze: ventidue giovani in servizio civile nel 2019 - 19/02/2019

Da metà gennaio il Consorzio Oscar Romero ha avviato i cinque progetti di servizio civile finanziati.  Sono 22 i giovani, 16 ragazze e 6 ragazzi dai 18 ai 28 anni con un'età media di 22 anni, che svolgeranno il loro servizio nel 2019. Conoscere nuove realtà, nuove persone e mettersi in gioco, vivendo un'esperienza diretta di solidarietà, partecipazione e inclusione, è l'opportunità che offre questa esperienza.

I progetti interesseranno infatti varie aree (minori, disabilità, migranti e anziani) e verranno gestiti insieme alle cooperative L'Ovile, Dimora d'Abramo, Coress-Il piccolo principe, Anemos, Pangea e Casa Cervi-Albinea Insieme. Complessivamente sono 12 le sedi coinvolte su 6 Comuni della provincia di Reggio Emilia (Reggio Emilia, Albinea, Campagnola Emilia, Campegine, Scandiano, Rubiera).

"Nel 2017 -ci dice Valerio Maramotti presidente del Consorzio che insieme a Unioncoop gestisce il progetto- il Servizio Civile ha registrato un cambio di passo, tuttora in corso, per quella che in molti definiscono come una delle poche politiche giovanili del nostro Paese. In particolare nell'ambito della legge per la riforma del Terzo settore, il nuovo Servizio Civile Universale finalizzato alla "difesa non armata e nonviolenta della Patria, all'educazione alla pace tra i popoli, nonché alla promozione dei valori fondativi della Repubblica" offre ai giovani un'opportunità sia di impegno civico e volontario che di acquisizione di nuove competenze, spendibili sul mercato del lavoro.

I risultati di una recente ricerca evidenziano che a un anno dal termine del servizio civile la percentuale di occupati tra i giovani che l'hanno svolto è più alta del 12% rispetto a quella di chi non l'ha svolto fino a raggiungere il 15% dopo tre anni.

E' atteso il  prossimo maggio un nuovo bando per i giovani che vogliono candidarsi a svolgere il servizio civile regionale in un progetto gestito insieme alla Cooperativa L'Ovile.

Per informazioni, rivolgersi al Consorzio Oscar Romero (0522-440981 - scv@consorzioromero.org)

 

 

19/11/2018 - Graduatorie Servizio Civile

Sono stati pubblicati gli esiti dei colloqui di selezione per i candidati ai 5 progetti di SERVIZIO CIVILE presentati dal Consorzio Oscar Romero. Queste le graduatorie provvisorie, soggette a verifica da parte dell’Ufficio Nazionale per il Servizio Civile: 1 - INSERI-RE (REGGIO EMILIA) [coop.va Dimora d’Abramo]- Graduatoria idonei - Non idonei 2 - IL VALORE DELLA COMUNITA’ NELLA... ... leggi tutto

Graduatorie Servizio Civile - 19/11/2018

Sono stati pubblicati gli esiti dei colloqui di selezione per i candidati ai 5 progetti di SERVIZIO CIVILE presentati dal Consorzio Oscar Romero.

Queste le graduatorie provvisorie, soggette a verifica da parte dell'Ufficio Nazionale per il Servizio Civile:

1 - INSERI-RE (REGGIO EMILIA)
[coop.va Dimora d'Abramo]
- Graduatoria idonei
- Non idonei

2 - IL VALORE DELLA COMUNITA' NELLA VITA DELL'ANZIANO: PROGETTI DI INTEGRAZIONE INTERGENERAZIONALE
[coop.va Coress-IPP e Coop.va Albinea Insieme Casa Cervi]
- Graduatoria idonei
- Non idonei

3 - PERCORSI DI INCLUSIONE: RACCONTO PER IMMAGINI
[coop.va L'Ovile]
- Graduatoria idonei
- Non idonei

4 - SENZA BARRIERE: PERCORSI DI CITTTADINANZA INCLUSIVA
[coop.va Coress-IPP e coop,va Anemos]
- Graduatoria idonei
- Non idonei

5 - INTRECCI EDUCATIVI: SOLUZIONI CONDIVISE ALLE DIFFICOLTA' POSSIBILI IN OGNI AVVENTURA DI CRESCITA E RELAZIONE
[coop.va Pangea]
- Graduatoria idonei
- Non idonei

 

31/10/2018 - Impossibile. Cooperativa di Comunità.

Insieme a numerose cooperative sociali, associazioni e imprese culturali abbiamo dato vita a”Impossibile”, cooperativa di comunità operativa nell’area Nord di Reggio Emilia (quartieri Mirabello, Ospizio, Stazione, Santa Croce), con l’ambizione di contribuire a dare ai quartieri nuove e ulteriori opportunità imprenditoriali a vocazione comunitaria che generino più socialità, relazione, cultura, buona vita per tutti e... ... leggi tutto

Impossibile. Cooperativa di Comunità. - 31/10/2018

Insieme a numerose cooperative sociali, associazioni e imprese culturali abbiamo dato vita a"Impossibile", cooperativa di comunità operativa nell'area Nord di Reggio Emilia (quartieri Mirabello, Ospizio, Stazione, Santa Croce), con l'ambizione di contribuire a dare ai quartieri nuove e ulteriori opportunità imprenditoriali a vocazione comunitaria che generino più socialità, relazione, cultura, buona vita per tutti e per ciascuno. 

La costituzione della cooperativa di comunità è il frutto di un percorso partecipato sostenuto dalla Fondazione Manodori, che ha visto la partecipazione del Comune di Reggio Emilia e dell'Azienda USL di Reggio Emilia e di tante imprese. 

18/10/2018 - Piazzale Oscar Romero

Con la partecipazione del Vescovo di Reggio Emilia, Mons. Massimo Camisasca, del Sindaco Luca Vecchi e del Prefetto Maria Forte il Piazzale di accesso all’area riqualificata della ex-polveriera di Reggio Emilia è stato titolato a Mons. Oscar Romero, il vescovo martire di San Salvador, assassinato nel 1980 e canonizzato domenica scorsa, 14 Ottobre. Oscar Romero... ... leggi tutto

Piazzale Oscar Romero - 18/10/2018

Con la partecipazione del Vescovo di Reggio Emilia, Mons. Massimo Camisasca, del Sindaco Luca Vecchi e del Prefetto Maria Forte il Piazzale di accesso all'area riqualificata della ex-polveriera di Reggio Emilia è stato titolato a Mons. Oscar Romero, il vescovo martire di San Salvador, assassinato nel 1980 e canonizzato domenica scorsa, 14 Ottobre. Oscar Romero è stato scelto dalle cooperative sociali che nel 1990 hanno costituito il nostro Consorzio per rappresentare alla nostra attenzione e di quella che entrano in contatto con la nostra esperienza l'attenzione necessaria ai poveri e ai fragili.